Studio Stradiot | T/F. +385.51.212.578 | Contatto

Blog

6 motivi per scegliere gli impianti dentali

La mancanza di denti può avere grande influenza sulla qualità della vostra  vita e sulla fiducia in se stessi  nonchè  creare numerosi problemi durante la masticazione del cibo.Oggidì, gli impianti dentali sono la miglior scelta per sostituire i denti naturali.

Gli impianti dentali sostituiscono la radice del dente. L’impianto è una piccolissima vite che viene installata nella mandibola. Sugli impianti si possono fissare dentiere e ponti ,come pure un solo dente artificiale se tale è mancante nella mascella. Non sorprende il fatto che gli impianti stanno diventando sempre più popolari, , in quanto offrono numerosi  vantaggi  rispetto alle protesi convenzionali ed i ponti. Ora ne elencheremo alcuni.

 

Maggior similitudine ai denti naturali

I denti naturali hanno le radici che tramite la fibra,mantengono i vostri denti fissati nella mascella grazie alla permeazione cioè all’adesione dell’impianto nell’osso. Ciò è possibile inquanto gli impianti dentali sono fatti di un metallo che ha la capacitá unica di unirsi(aderire) all’osso vivo:il titanio.Il processo di osteointegrazione termina dopo un periodo che va dai tre ai sei mesi  dall’inserimento dell’impianto effettuato dal vostro dentista.Dopo aver sostituito un dente mancante con un impianto dentale,si avrá la sensazione di avere un dente naturale.Il dente così sostituito è visibilmente indistinguibile dal resto dei denti naturali.Gli impianti inoltre,offrono la possibilitá di riprendere fiduciosamente con la vita usuale:mangiare,parlare e ridere con spensieratezza inquanto tali non possono cadere o spostarsi come spesso accade con le protesi non supportate da impianti.

Prevenzione della perdita ossea

L’osso è un tessuto vivo che ha bisogno di stimolazione costante, allo scopo di rinnovarsi  e rimanere in buona salute. Dopo aver perso un dente, l’osso circostante che ha tenuto tale dente, incomincia a deteriorarsi e la mascella pian piano si rimpicciolisce.Ciò porta al cambiamento dell’aspetto del volto, alla formazione di rughe e alle guance incavate. L’impianto stimola  le ossa della zona circostante che come sostituto incorporato nell’osso, usando forze specifiche utilizzate nella masticazione. Questo vantaggio non vi offre nessun altro tipo di sostituzione dentale.

Sicurezza per i denti adiacenti

Gli impianti non hanno influenza sulla salute dei denti naturali mentre  altre sostituzioni dentali  possono indebolire i denti adiacenti. Ad esempio, nel caso del ponte,i denti naturali localizzati ai lati di quello mancante,servono da supporto per lo stesso.Ciò è possibile solamente se si affinano i denti esistenti  che vengono utilizzati come vettori del futuro ponte dentale .Dopo aver effettuato la preparazione dei denti di supporto, non possiamo più ritornare indietro, ma tali denti possono solamente  continuare ad essere utilizzati come elementi portanti del ponte, se non è crollato a causa della scarsa igiene orale e della carie formatasi sotto le corone che formano il corpo del ponte. Gli impianti invece sono sostituti indipendenti per i denti che non si basano sui denti naturali adiacenti.

Essi sono comodi da indossare

Se fate uso delle protesi classiche, potete avvertire dolore alle gengive causato dalle forniture dentali. Gli impianti sono fissati e dunque non si possono muovere, così i  pazienti sostengono, ringraziando alla loro comodità ,di dimenticarsi  di  averli.

Rappresentano una soluzione a lungo termine

Poiché gli impianti aderiscono alla vostra mandibola, rappresentano una soluzione a lungo termine nel caso di perdita dei denti. In altre sostituzioni dentali,  come nel caso di protesi o ponti,tali devono venir sostituiti cioè hanno un periodo di durata infriore rispetto agli impianti se curati e controllati regolarmente.

La manuntenzione è semplice

La cura per i vostri impianti dentali si differenzia parecchio dalla cura dei denti naturali.Devono venir curati quotidianamente con spazzolini interdentali puliti,soprattutto nelle zone  in cui gli impianti sono portatori di un lavoro fisso o di un ponte. Non dovrete mai applicare delle creme speciali o metterli  in  ammollo in un bicchiere d’acqua con pastiglie per la pulizia.

Sebbene gli impianti non decadono,è importante il fatto che la loro stabilità e la loro durata influenzano sulle malattie gengivali. Solo una corretta igiene orale e regolari visite dentistiche possono essere d’aiuto  a prevenire la gengivite che porta all’ invasione batterica nell’osso, e al deterioramento delle ossa intorno alla protesi, chiamata periimpiantite. In tal  caso, sará il dentista a valutare  se i vari trattamenti parodontali, come l’uso di laser, possono ancora salvare gli impianti dentali.


L’offerta speciale!