Studio Stradiot | T/F. +385.51.212.578 | Contatto e come raggiungerci

Blog

Gli errori più frequenti che si fanno quando si spazzolano i denti e come correggerli

L’elemento di base di una corretta igiene orale èla spazzolatura dei denti. Ciò nonostante, molte persone continuano a spazzolare scorrettamente i i denti. Continuando a leggere, scoprire quali sono gli errori più comuni che si fanno quando si spazzolano i denti e che cosa potete fare per correggerli.

La spazzolatura dei denti è solamente  un compito di routine al quale  probabilmente non date tanta importanza.Esiste però una grossa differenza  tra una corretta spazzolatura dei denti e quella fatta in modo scorretto.Difatti,spazzolare i denti in modo corretto può evitare dei  grandi problemi come la carie e le malattie gengivali.

Scegliete lo spazzolino giusto

Non sottovalutate la scelta dello spazzolino prendendone uno a caso dallo scaffale del negozio. Prestate attenzione alla dimensione dello stesso perchèè un elemento importante. Se aprire ampiamente la bocca per voi rappresenta un problema, è segno che il vostro spazzolino da denti probabilmente ètroppo grande. Le spazzole di  fibra dura potrebbero  danneggiare le vostre  gengive,perciò uno  spazzolino morbido è l’unica scelta che avete. Se avete dei dubbi in merito all’uso dello spazzolino elettrico e quello normale (manuale), questa scelta sta solamente a voi. Gli esperti che studiano l’igiene orale ed il suo impiego,sono del parere che è un normale spazzolino da denti (uno spazzolino manuale) èdi fatto la scelta migliore, perché con l’uso dello stesso si incentiva la destrezza manuale spazzolando tutte le superfici dei denti nonchè si effettua il massaggio gengivale.

Dedicate del tempo sufficiente alla spazzolatura

Ėconsigliabilespazzolare i denti almeno due volte al giorno, anche se placca dentale impiega circa 48 ore per formarsi. Alla spazzolatura si dovrebbe dedicare il tempo sufficiente per ottenere come risultato una dettagliata spazzolatura di tutte le superfici dei  denti (esterna, interna e della masticazione), nonchè dopo un massaggio gengivale. Suddividete la vostra bocca in quattro parti e dedicate con consapevolezza  almeno 30 secondi  a ciascuna delle parti. Concentratevi alla spazzolatura dei  denti acciochè essa sia fatta  in modo efficace e non solamente  meccanico.

Non esagerare con la spazzolatura

Non è consigliabile spazzolare i denti  piùdi tre volte al giorno. Se esagerate con la stessa, potete realmente danneggiare lo smalto dei denti e le gengive. Non spazzolate i vostri denti con troppa forza,ma usate un modo meno agressivo e più delicato. Per rimuovere la placca, ciò che conta è il tempo necessario dedicato alla spazzolatura e non la forza con la quale si effetua .

Non cadete  in una routine

Di solito ,la maggior parte di noi, inizia quasi sempre a lavarsi i denti  iniziando dalla stessa parte della bocca. Provate invece ad alternare ogni volta la parte della bocca che volete spazzolare per prima. La spazzolatura dei denti, spesso e volentieri può provocare noia. Per evitare ciò ,siate consapevoli di ciò che state facendo. Tenete  altrettanto conto della parte della bocca che avete spazzolato, evitando così di lasciarne qualche parte non trattata.

L’importanza della scelta dei prodotti adatti

È bene consultare il proprio dentista prima di scegliere il dentifricio giusto:egli vi consiglieráil dentifricio miglioreper il vostrocaso. Dovete sapere che i dentifrici contenentimicrosfere cioèsostanze abrasive ,possono danneggiarei  vostri denti e le gengive. È meglio optare per un normale dentifricio al fluoro. Se desidete sbiancare i denti, potete alternare l’uso di un dentifricio sbiancante e quello ordinario,tenendo sempre conto che il miglior modo di sbiancare i vostri denti è quello fatto in uno studio dentistico inquanto supervisionato  professionalmente.

Controllate le vostre abitudini

Sappiate che molti cibi e bevande dei quali ne facciamo piacevolmente consumo, effettivamente danneggiano i vostri denti. Le bibite gassate (comprese quelle senza zucchero), le bevande energetiche,le  caramelle (aspre e dolci) e il caffè, contengono zucchero e / o acido che danneggia lo smalto dei denti. Ciò si riferisce anche ad alcuni prodotti che si ritengono sani come per esempio i succhi di arance e di mele. Se non riuscite a fare a meno di tali prodotti, aspettare una mezz’ora prima di spazzolare i denti. Questo è l’arco di tempo necessario acciochè la vostra saliva ripristini lo smalto dei denti e di conseguenza  evitii danni dello stesso durante la spazzolatura.

Non abbiate paura di dire addio al vostrovecchio spazzolino da denti

Èconsigliabilecambiarelo spazzolino da denti ogni tre o quattro mesi.Basta guardarlo per capire che èl’ora di prenderne uno nuovo. Se le fibre hanno perso la loro normale flessibilitá e hanno iniziato a sciuparsi,è arrivato il momento  per un nuovo spazzolino da denti. Se avete dei dubbi in merito allasceltadellospazzolino da denti, fatevi consigliare dal vostro dentista.

Praticare regolarmente l’ igiene orale non è sufficiente,è necessario anche farlo in modo corretto.Se utilizzerete questi semplici  e facili suggerimenti, i vostri denti ve nesaranno grati.