Studio Stradiot | T/F. +385.51.212.578 | Contatto e come raggiungerci

Blog

L’effetto della diabete sulla salute orale

Il diabete può influire su numerose parti del corpo, inclusa la bocca. I cambiamenti dei livelli di zucchero sanguigno ostacolano il normale funzionamento dei globuli bianchi del sangue che aiutano nella lotta contro diversi processi infiammatori. Per questo motivo, le persone che soffrono di diabete del tipo 2 hanno il rischio tre volte maggiore di sviluppare malattie dentali, rispetto a persone senza diabete. Alcuni dei problemi orali che incontrano i malati di diabete includono: la decadenza dei denti, la bocca asciutta, infiammazioni delle gengive, la guarigione lenta dei tessuti dentali, infezioni fungine della bocca e il senso alterato del gusto.

La secchezza della bocca

Il diabete può rallentare la salivazione, che causa la secchezza della bocca. Questo porta poi a lesioni, infezioni e alla decadenza dei denti.

Infiammazione delle gengive (gengivite e parodontite)

Il diabete causa l’ispessimento dei vasi sanguigni. Questo rallenta il flusso delle sostanze nutritive e l’eliminazione delle sostanze di rifiuto dai tessuti corporei, inclusa la bocca. In questo caso la capacità del corpo di combattere le infezioni diminuisce. Siccome la parodontite è un’infezione batterica, i malati di diabete possono soffrire più spesso di infiammazioni delle gengive e anche di infiammazioni più gravi.

Lenta rigenerazione dei tessuti

Le persone che soffrono di diabete non si recuperano da un intervento dentale e dalle operazioni in maniera uguale a causa del flusso diminuito di sangue nell’area affetta, fatto che bisogna tenere in mente specialmente in caso di minori o maggiori interventi chirurgici nella bocca come lo sono ad esempio l’implantologia, la rimozione del granuloma (l’apicotomia), la rimozione delle cisti e il sollevamento dei seni paranasali.

Infezioni fungine della bocca e della lingua

I malati di diabete che assumono spesso antibiotici per lottare contro diverse infezioni possono contrarre questi tipi di infezioni. Gli alti livelli di glucosio nella saliva dei malati di diabete favoriscono la crescita dei funghi.

L’importanza del controllo della diabete

Anche se a causa dell’alta concentrazione di glucosio nella saliva i batteri possono moltiplicarsi più facilmente, la verità è che le persone che controllano il loro diabete non hanno rischio maggiore della decadenza dei denti e della parodontite. Pare che le persone affette di diabete conoscono meglio quello che mangiano e controllano attentamente all’assunzione dello zucchero. Per questo motivo non mangiano molto cibo che contiene zuccheri e che di conseguenza causa la carie. La migliore protezione dallo sviluppo della carie e della parodontite sono una buona igiene orale e il controllo del livello dello zucchero nel sangue.

Le persone che non controllano il diabete soffrono più spesso di gengivite e di parodontite. Comunque, se lavate i denti due volte al giorno con un dentifricio che contiene fluoro, diminuirete in modo significativo il rischio dello sviluppo di queste malattie.

I consigli per i diabetici per mantenere la salute orale

Comunicate al vostro stomatologo tutti i medicinali che assumete e i loro dosaggi. Queste informazioni sono di grande valore ed aiutano lo stomatologo a prescrivervi dei medicinali per la salute orale che avranno un’influenza minore sui medicinali che state già assumendo. Se state trattando un’infezione maggiore, forse dovrete regolare le vostre dosi d’insulina (se la somministrate).

Rinviate gli interventi dentali che non sono urgenti se il livello di zucchero nel vostro sangue non è sotto controllo. Ciononostante, le infezioni acute dovranno essere curate immediatamente.

Fate una visita al medico che controlla il vostro diabete prima di prendere appuntamento per la cura della parodontite. Se avete in piano qualche intervento di chirurgia orale, il vostro medico o stomatologo vi informeranno se dovrete assumere qualche antibiotico prima dell’operazione e se dovrete cambiare il vostro programma dei pasti o il tempo di assunzione dell’insulina (se la somministrate).

Seguite attentamente le istruzioni del vostro stomatologo dopo l’intervento. I diabetici devono essere cauti perché per loro la rigenerazione dura di più.

Anche se il diabete influenza la vostra salute orale, con una cura dentale adeguata e con un’attenzione per il vostro corpo, e specialmente controllando il livello dello zucchero nel sangue, potrete diminuire in modo significativo oppure rimuovere completamente i suoi effetti negativi sui vostri denti.